Pirateria, Dazn “Ingente danno a settore audiovisivo e sport”

ROMA (ITALPRESS) – «900.000 mila utenti per un profitto mensile di milioni di euro. Un numero impressionante che deve far riflettere seriamente sull’ingente danno che la pirateria continua a provocare al settore audiovisivo e, nel nostro caso, allo sport”. E’ il commento di Dazn in merito all’operazione “Gotha”. “Il lavoro che stanno svolgendo i reparti specializzati della Polizia Postale e della Guardia di Finanza – prosegue la nota- rende evidente come sul mercato siano presenti player illegali che pregiudicano la possibilità di continuare a investire nell’industria dello streaming live di eventi sportivi.
La condivisione di dati personali attraverso l’abbonamento a servizi illeciti mette inoltre a rischio la sicurezza degli stessi “clienti” di questi servizi illegali che dovrebbero essere consapevoli di condividere proprie informazioni sensibili con organizzazioni criminali sofisticate e pericolose».
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).