Covid, Schillaci “Mai messa in discussione l’importanza dei vaccini”

ROMA (ITALPRESS) – “L’importanza della vaccinazione anti-COVID-19 per il contrasto all’epidemia non è stata mai messa in discussione dal Governo, dal Presidente del Consiglio dei ministri e dal sottoscritto”. Lo ha detto il ministro della Salute, Orazio Schillaci, intervenendo alla Camera per rispondere a un’interpellanza sui vaccini.
“Anche il Sottosegretario di Stato, le cui dichiarazioni sono state evidentemente decontestualizzate, ha già avuto modo di smentire qualsivoglia malevola interpretazione”, ha poi affermato in merito alle parole dei giorni scorsi del sottosegretario Gemmato.
“E’ appena il caso di aggiungere che anche le più recenti analisi dell’Istituto superiore di sanità consentono di stimare che la campagna vaccinale contro il COVID-19 in Italia ha permesso di evitare, nel periodo sopraindicato, oltre 500 mila ospedalizzazioni, oltre 55 mila ricoveri in terapia intensiva e circa 150 mila decessi”, ha detto ancora il ministro.
“Questi dati confermano l’importanza della vaccinazione nel prevenire nuove infezioni, ricoveri in terapia intensiva e decessi”, ha proseguito Schillaci.
“Dal 1° dicembre prossimo venturo il mio Dicastero, in collaborazione con il Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri, avvierà una campagna di comunicazione mediante spot televisivi e radiofonici, da diffondere sia sulle reti Rai che sugli altri network nazionali e locali, per promuovere la vaccinazione anti-COVID-19 e la vaccinazione antinfluenzale”, ha ricordato il ministro della Salute.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *